Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sempre dal sito di Peter Lim, riporto un interessante aneddoto su Yang Lu Chan (creatore dello stile Yang) e l’origine dello stile Wu del Taijiquan.

“E’ giunta fino a noi una storia interessante riguardo la qualità dell’insegnamento di Yang presso la Corte Imperiale. I principi della corte Manchù erano quasi tutti molto abili nella arti marziali. Anche imperatori come Chien Long lo erano. Tra gli allievi di Yang presso la Corte Imperiale vi erano parecchi principi. Un giorno uno di questi andò a far visita a suo fratello per praticare con lui e dato che questi non era a casa praticò con tre guardie del corpo del fratello, anch’esse allieve di Yang Lu Chan. Il principe le sconfisse facilmente e quando il fratello tornò a casa egli lo rimproverò dicendogli: “Chi sta proteggendo chi? Le guardie del corpo te o tu le guardie del corpo?” Yang Lu Chan e le tre guardie del corpo furono convocate e interrogate sulle ragioni per cui l’abilità di queste ultime (erano molto esperte  in arti marziali) fosse al di sotto di quella dei principi. Le guardie dissero che i loro molti compiti all’interno della Casa Imperiale impedivano loro di esercitarsi tanto quanto i principi. Scoperta la ragione, il principe alleggerì il lavoro delle guardie e domandò a Yang di allenarli più duramente. Queste tre guardie divennero in seguito i tre discepoli più importanti di Yang Lu Chan, uno di loro, [Wu .ndt] Quan Yu, in seguito creò la Forma Wu del Tai Ch’i Chuan“.

Testo estratto e utilizzato da questa pagina del sito di Peter Lim (Tutti i diritti dell’autore).

Risorse:

Annunci